TROFEO LAIGUEGLIA E PIPPO POZZATO E’ STATA UNA “FIGATA”

TROFEO LAIGUEGLIA E PIPPO POZZATO E’ STATA UNA “FIGATA”
La classica ligure saluta e ringrazia il suo plurivincitore 
L’Amministrazione comunale di Laigueglia quale ente organizzatore dell’omonimo Trofeo rende omaggio alla carriera appena terminata di Filippo Pozzato. 
Il corridore vicentino ha sempre avuto un ottimo feeling con la classica d’apertura e questo lo si capisce scorrendo gli ordini d’arrivo. 2003 2004 2013 le tre vittorie in 10 partecipazioni record ad oggi assoluto, un secondo ed un terzo posto oltre ad altri piazzamenti. Nel 2012 ricevette  il premio combattività quando partecipò appena rientrato, dopo una settimana, dall’operazione alla clavicola. 
Probabilmente lui era il corridore perfetto per il Laigueglia ed il Laigueglia era la corsa perfetta per lui un legame che lo si ritrova nelle dichiarazioni post corsa rilasciate dallo stesso  Pozzato. 
Interpellato da noi Roberto Damiani ds di Pippo ai tempi della sua prima vittoria a Laigueglia ci racconta: Penso che Pozzato abbia “attraversato” il Ciclismo con un inizio graduale ma in grande crescendo. Dopo le 14 vittorie nel 2002 con Mapei è arrivato il Laigueglia 2003, non a caso sulle stesse strade della “classicissima”, è stata la vera apertura verso la vittoria nella corsa dei suoi sogni, la Sanremo. Penso di esser stato parte della sua storia e mi dispiace molto di non aver mai avuto l’opportunità di tornare a lavorare con Lui…per VINCERE
Il consigliere con delega allo sport Lino Bersani  racconta: Parlare di Pippo Pozzato e del suo rapporto con il Laigueglia è facile, si può tranquillamente parafrasare il titolo di un film​ di successo che recitava: “come lui nessuno mai”. In 10 partecipazioni ha ottenuto il massimo immaginabile.  Ora come si dice da noi a chi va per mare  ti auguriamo buon vento “Maestro”. Laigueglia sarà sempre casa tua. 
Annunci