29 dicembre: scadenza bando per diventare sponsor Trofeo Laigueglia 2015

In data 29 dicembre ore 13:00 è fissato il termine di presentazione al bando di gara per diventare sponsor del Trofeo Laigueglia, giunto nel 2015 alla cinquanduesima edizione. L’importo minimo richiesto è di 18 mila euro e assicura al vincitore la presenza e visibilità del nome-marchio dello sponsor sul materiale divulgativo promozionale, sia cartaceo che web: sito internet istituzionale del Comune di Laigueglia e sito internet del Trofeo Laigueglia, spazi dedicati sulle transenne, spazi dedicati sull’arco di partenza, nell’area di arrivo e sull’arco a 50 m dall’arrivo, inoltre spazi in pannelli palco giornalisti, podio firma foglio partenze-premiazione. Tutte le specifiche e la modulistica per partecipare alla gara sul sito www.comunelaigueglia.net > documenti>amministrazione trasparente>bandi di gara e cotratti.
La manifestazione ha un risvolto oltre che sportivo (novità di questa edizione il passaggio in categoria HC) è anche spettacolare e quindi di grande richiamo tra gli appassionati e i neofiti del genere, per la comunità locale e per tutta la Riviera di ponente, in un periodo considerato di bassa stagione. Lo sponsor rappresenterà l’evento e la storia che lo accompagna: il Trofeo Laigueglia è la tradizionale gara di apertura della stagione ciclistica internazionale e annovera tra i partecipanti i più qualificati ciclisti italiani e stranieri, motivo per cui stampa giornalistica e televisione nazionale riservano ampi spazi su telegiornali e documentari sportivi.

Trofeo Laigueglia 2015: aperte le iscrizioni

Sono aperti da oggi i termini per partecipare all’organizzazione della 52^ edizione del Trofeo Laigueglia: la classica ligure, che ha contribuito negli anni a costruire la storia del ciclismo, raggiungendo importanti traguardi, tra cui la recentissima promozione alla prestigiosa categoria Hors Categorie, qualificandosi così per il 2015 come gara di apertura del calendario Europe Tour in H.C.

Si informa pertanto che il Comune di Laigueglia ha emanato un avviso pubblico per l’affidamento di alcuni servizi tecnici-organizzativi per la gestione della 52^ edizione del “Trofeo Laigueglia, gara ciclistica per professionisti su strada cat. 1.H.C. prevista in data 19/02/2015. L’importo a base d’asta è di € 45.000,00 oltre Iva, su cui dovranno essere presentate le offerte al ribasso. Gli interessati potranno reperire informazioni sulle modalità per la partecipazione all’asta sul sito internet del Comune di Laigueglia all’indirizzo http://www.comunelaigueglia.net. Il termine ultimo per presentare le offerte è stato fissato entro le ore 13,00 del giorno 17/11/2014 secondo le modalità specificate nell’avviso pubblico.

Edizione 2015: il Trofeo Laigueglia vola sulle ali del Giro d’Italia in categoria HC

Sarà il Trofeo Laigueglia, storica competizione giunta alla 52° edizione, ad aprire la stagione come 1° gara classica europea in linea su strada. Confermato il passaggio di categoria in Hors-Catégorie, con grande soddisfazione dell’amministrazione comunale e della regione Liguria, in attesa di conferma dall’estate del 2014. La gara si correrà il 19 di febbraio 2015 e consentirà l’invito e la partecipazione dei migliori gruppi sportivi, essendo appunto la prima gara in calendario HC.
La salita del Testico simbolo del Trofeo Laigueglia, afferma il sindaco Franco Maglione, sarà la prima asperità del giro d’Italia 2015, con prima tappa in partenza da Albenga. Un risultato meritato visto il grande impegno che il borgo, tra i più belli d’Italia, ha sempre dimostrato verso il ciclismo internazionale. Attraverso questo riconoscimento, l’amministrazione conta di rivedere in allenamento nei nostri territori le squadre professionistiche che hanno per anni animato le strade della riviera. La valorizzazione del territorio nella nostra regione, aggiunge l’assessore Lino Bersani, avviene anche attraverso lo sport, e in particolare il ciclismo, con la 52° edizione del Trofeo Laigueglia.
Un “promozione”, quella del trofeo Laigueglia in HC, che rappresenta una conferma di quanto la Liguria sia sempre di più una meta ambita per scalatori e velocisti, terra ideale per ospitare grandi manifestazioni internazionali in grado di conciliare alti livelli di agonismo ad una attenta e fruttuosa valorizzazione del territorio.
“Un risultato – commenta l’assessore regionale allo Sport Matteo Rossi – che da il giusto riconoscimento alla classica su strada di Laigueglia e che arriva proprio nel 2015, l’anno che per la Liguria rappresenta l’anno della Bicicletta, con il trofeo Laigueglia, la Milano Sanremo, il Giro dell’Appennino  e il Giro della Lunigiana a ripercorrere o anticipare parte dei percorsi che caratterizzeranno la corsa in Rosa, assumendo ciascuna un ruolo strategico nella promozione e diffusione di uno sport popolare e amato, a stretto contatto con il territorio e il paesaggio circostante.”

Josè Serpa si aggiudica il 51° Trofeo Laigueglia

È il colombiano José Rodolfo Serpa Perez il vincitore del 51° Trofeo Laigueglia. Il colmbiano della Lampre-Merida ha battuto, in uno sprint a due, il tedesco Patrik Sinkewitz (Meridiana Kamen). Terza posizione per Andrea Pasqualon (Area Zero Pro Team), che ha regolato il gruppetto inseguitore. Si è conclusa così la storica corsa ligure, organizzata dal Comune di Laigueglia con la regia tecnica del Gruppo Sportivo Emilia.
Dopo la partenza, avvenuta alle 11, la principale fuga di giornata nasce al chilometro 28, lungo la salita del Balestrino, quando attaccano Robinson Chalapud (Colombia) e Simone Petilli (Area Zero Pro Team), ai quali poco dopo si aggiungono Songezo Jim (Mtn Qhubeka) e Christophe Laborie (Bretagne – Seche Environment). I 4 toccano un vantaggio massimo di sette minuti (al chilometro 63), che poi inizia a scendere finché l’azione si esaurisce definitivamente al chilometro 135. Ma è l’ultima della quattro salite di giornata, quella che porta a Cima Paravenna, a lanciare l’azione decisiva: sulle prime rampe scattano infatti Sinkewitz, Serpa e Rabottini (Neri Sottoli-Yellow Fluo), con quest’ultimo che però non riesce a tenere le ruote degli altri due. Allo scollinamento il tedesco e il colombiano hanno 34” sul primo gruppo, che incrementano fino a 1’07” in fondo alla discesa. Il margine via via si assottiglia, ma la coppia riesce comunque a transitare sotto lo striscione dell’ultimo chilometro con una trentina di secondi di vantaggio, abbastanza perché la loro azione vada in porto, con Serpa che esce dalla ruota di Sinkewitz e lo precede nettamente.

Arrivo Trofeo Laigueglia 2014

Arrivo 51° Trofeo Laigueglia 2014

E’ ufficiale: cambia il percorso del Trofeo Laigueglia 2014

Laigueglia (Savona), 18 febbraio 2014

A seguito delle ultime decisioni in ragione dell’esistenza del cantiere Anas zona Capo Mele, i rappresentanti degli enti conivolti hanno evidenziato l’impossibilità di far disputare sul percorso originale il 51° Trofeo Laigueglia, venerdì 21 febbraio. Per questo l’Amministrazione Comunale di Laigueglia, organizzatore della gara con la collaborazione tecnica del GS Emilia, ufficializza che l’appuntamento si correrà su un percorso alternativo, subito individuato dagli organizzatori successivamente all’evento franoso di Capo Mele.
Il nuovo percorso (partenza ore 11,00) toccherà nelle fasi iniziali le località di Albenga, Borghetto Santo Spirito e Loano per poi dirigersi verso il Passo del Balestrino. La veloce discesa porterà gli atleti a Villanova d’Albenga che precede la prima ascesa a Cima Paravenna dove, dopo circa 70 chilometri di corsa è posto il primo GPM della giornata. I corridori affronteranno quindi una picchiata sul lungomare toccando Albenga ed Alassio per transitare nuovamente a Laigueglia (chilometro 98,7) e dirigersi poi verso Colla Micheri, Andora, Stellanello e Testico.
La gara entrerà nel vivo nelle fasi finali con l’ascesa a Cima Paravenna e l’ultimo strappo, quello di Capo Santa Croce, a circa 6 chilometri dal termine.
“Purtroppo la forte ondata di maltempo di questi giorni – spiega il Sindaco di Laigueglia, Franco Maglione – ci ha costretti a trovare un’alternativa al percorso originale. Gli ultimi incontri tenutisi questa mattina hanno evidenziato definitivamente l’impossibilità di svolgere il percorso originario, per questo motivo in accordo con le autorità competenti abbiamo deciso di optare per l’alternativa già prevista. Il nuovo percorso,
più spettacolare dal punto di vista panoramico – prosegue il primo cittadino – non ha nulla da invidiare a quello originale; ancora una volta quindi proponiamo un tracciato degno della storia del Trofeo Laigueglia che oltre a rappresentare un importante momento di sport, porterà tutti gli appassionati alla scoperta dei luoghi più incantevoli del nostro territorio, non solo costiero”.

Tabella di Marcia Ufficiale

Tabella di Marcia Ufficiale